Professori – Edoardo Fumagalli

Edoardo Fumagalli ha studiato Lettere classiche alla Cattolica di Milano; laureato in Filologia medioevale e umanistica con una tesi diretta da Giuseppe Billanovich, è stato assistente presso la cattedra di Letteratura italiana della medesima Università fino al 1990, quando ha assunto l’incarico di professore associato a Friburgo. Si occupa prevalentemente di testi in latino e in volgare dei secoli XIII-XVI, soprattutto di area italiana. Fa parte della direzione della rivista “Italia medioevale e umanistica”.

Tra le sue numerose pubblicazioni, ricordiamo le più recenti in ambito dantesco: Il giusto Enea e il pio Rifeo. Pagine dantesche, Biblioteca dell’«Archivum Romanicum», serie I, vol. 391, Firenze, Olschki, 2012; Osservazioni sul codice Cortonese della « Commedia ». A proposito della nuova edizione di “La Commedia secondo l’antica vulgata”, «Aevum», 69 (1995), pp. 403-16; Stazio nel ‘Purgatorio’ dantesco, « SIT! », 5 (novembre 1996), pp. 23-33; Canto IX, in: Lectura Dantis Turicensis, a c. di G. Güntert e M. Picone, I. Inferno, Firenze, Franco Cesati editore, 2000, pp. 127-138; Canto XXIV, ibid., pp. 335-343; Dante e Virgilio, in: Il pensiero filosofico e teologico di Dante Alighieri, a c. di Alessandrp Ghisalberti, Milano, Vita e Pensiero, 2001, pp. 79-92; Canto XXV, in: Lectura Dantis Turicensis, a c. di G. Güntert e M. Picone, III. Paradiso, Firenze, Cesati, 2002, pp. 391-404; Paradiso XVIII 88-114, l’enigma del giglio e la sapienza di re Salomone, «L’Alighieri», 26 (2005), pp. 111-125; Dante, donna Berta e ser Martino: osservazioni sul canto XIII del “Paradiso”, «Medioevo e Rinascimento», 22 / n.s. 19 (2008), pp. 211-231; Un rimario della “Commedia”, «L’Alighieri», 31 (2008), pp. 93-129.