Professori – Uberto Motta

motta

Uberto Motta

Uberto Motta, nato a Castellanza nel 1966, si è laureato in Lettere a indirizzo moderno all’Università Cattolica di Milano nel 1991. Nel 1994 è visiting scholar nella Katholieke Universiteit di Leuven (Belgio) e nel 1995-’96 nella Facoltà di Lettere dell’Università di Losanna (CH). Consegue il dottorato di ricerca in Italianistica nel 1996 e nel 1997-’99 fa ricerca post-dottorato nel Dipartimento di Studi medioevali, umanistici e rinascimentali dell’ Università Cattolica di Milano. Ricercatore nel 2000, nel periodo 2000-2001 è post doctoral fellow presso il Department of Romance Languages and Literatures di Harvard University (Usa). Nel 2003 insegna Storia della critica e della storiografia letteraria nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica di Milano e dal 2009 è professore incaricato di Letteratura italiana nella stessa università.

Tra i suoi contributi di argomento dantesco si ricordano: Le ragioni della poesia. A proposito di “L’Inferno e il Limbo”, in «Mario Luzi oggi» (2008) , pp. 59-80 [Dante alle pp. 79-80]; La poesia di Dante. Da Croce a Contini, in «Testo», n.s., 32, LXI.LXII (2011) , pp. 45-63 [vol. monografico dal titolo: «Il centro e il cerchio. Convegno dantesco», Brescia, Università Cattolica, 30-31 ottobre 2009, a cura di Cristina Cappelletti]; Qualcuno arrivato prima di noi. Dante secondo Contini, in «Idee su Dante. Esperimenti danteschi 2012» (2013) , pp. 67-101 [anche, in versione più estesa, in «Rassegna Europea della Letteratura Italiana» XL (2012), pp. 11-38, con il titolo: Dante secondo Contini]

Ha curato l’edizione di «Mario Luzi oggi. Letture critiche a confronto», Novara, Interlinea, 2008, pp. 210 (Biblioteca Letteraria dell’Italia Unita, 16) [Atti del seminario, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, 7-8 marzo 2007] e «Studi di letteraura italiana in onore di Claudio Scarpati», Milano, Vita e Pensiero, 2010, pp. 1058 (Università. Letteratura Italiana. Ricerche)