Professori – Michelangelo Picone

Picone

MIchelangelo Picone

Michelangelo Picone, compie i primi studi a Firenze dove si laurea presso la Facoltà di lettere e Filosofia. Dopo gli studi di dottorato con Gianfranco Contini si sposta in America, dove rimane per decenni, fra Stati Uniti e Canada: University of Florida (USA), University of California, Los Angeles (USA), Arizona State University (Arizona), McGill University (Canada). Tornato in Europa, ha ricoperto per alcuni anni la cattedra di Romanisches Seminar presso l’Università di Zurigo (Svizzera). E’ stato ordinario presso l’Arizona State University.

 Organizzatore di numerosi convegni, ha pubblicato moltissimi volumi: Il mito della Francia in Manzoni, Roma, Bulzoni, 1974; Vita Nuova e tradizione romanza, Padova, Liviana, 1979; La Nouvelle. Actes du Colloque International de Montréal, publiés par M. Picone, G. Di Stefano et P.D. Stewart, Montréal, Plato Academic Press, 1983; Percorsi della lirica duecentesca dai Siciliani alla Vita Nova, Cadmo, 2003; Boccaccio e la codificazione della novella. Letture del Decameron, Longo Angelo, 2008.

Ha curato invece i seguenti volumi: I Cantari: Struttura e Tradizione. Atti del Convegno Internazionale di Montreal, Firenze, Olschki, 1984; Il racconto, Bologna, Il Mulino, 1985; Dante e le forme dell’allegoresi, Ravenna, Longo, 1987; Il giuoco della vita bella. Folgore da San Gimignano: studi e testi, San Gimignano, Quaderni della biblioteca, 1988; Studi di Italianistica. In onore di Giovanni Cecchetti, Ravenna, Longo, 1988; L’illusione della realtà. Studi su Luigi Capuana, Roma, Salerno Editrice, 1990; L’enciclopedismo medievale, Ravenna, Longo, 1994; Ovidius redivivus. Von Ovid zu Dante, Stuttgart, M&P Verlag, 1994; Sciascia, scrittore europeo, Basel, Birkhäuser, 1994; Guittone d’Arezzo. Nel settimo centenario della morte, Firenze, Franco Cesati Editore, 1995; Der antike Roman und seine mittelalterliche Rezeption, Basel, Birkhäuser Verlag, 1997; Gli Zibaldoni di Boccaccio: memoria, scrittura, riscrittura, Firenze, Franco Cesati Editore, 1997; Giovanni Andrea Scartazzini, Scritti danteschi, Locarno, Armando Dadò editore, 1997.

Studioso di Dante, Pertarca, Boccaccio e la letteratura del ‘200, ha pubblicato anche alcuni articoli su Leopardi e Capuana. Tra le pubblicazioni dantesche, ricordiamo le più recenti: Dante Rimatore, in «Le Rime di Dante», Ravenna, Longo, 1995, 171-188; L’inganno d’amore tra romanzo e novella, in «Rassegna europea di letteratura italiana», n. 5-6, 1995, pp. 23-30; Dante and the Classics,  in «Dante: Contemporary Perspectives», Toronto, University of Toronto Press, 1996, pp. 51-73; L’Ulisse romantico e moderno, in «Nuova Secondaria», XIV, 1996, n. 4, pp. 78-80; Presenze romanzesche nella Vita Nuova, in «Vox Romanica», n. 55, 1996, pp. 1-15;  Inferno VIII:  il viaggo contrastato, in «L’Alighieri», n. 9, 1997, pp. 35-50; Dante Rimatore, in «Seminario dantesco internazionale. Atti del primo convegno di Princeton», Firenze, Le Lettere, 1997, pp. 41-57.