Professori – Piero Boitani

boitani2008

Piero Boitani

Piero Boitani è Professore Ordinario di Letterature Comparate alla Sapienza Università di Roma. Ha studiato presso il Liceo Tasso e poi alla Sapienza di Roma, dove si è laureato in Lettere nel 1971. Nel 1970 ha conseguito il BA presso l’Università di Wittenberg (Ohio, USA); nel 1975 ha ottenuto il titolo di “Doctor of Philosophy” in Letteratura Inglese e Italiana dall´Università di Cambridge.

Ha insegnato Lingua e Letteratura Italiana all´Università di Cambridge (1971-4), Letteratura Americana e poi Lingua e Letteratura Inglese nelle Università di Pescara e Perugia (1974-80) come Professore Incaricato. Professore Ordinario di Lingua e Letteratura Inglese dal 1981, nel 1985 gli è stata affidata la stessa cattedra presso la Sapienza Università di Roma, dove insegna Letterature Comparate dal 1998 ed è Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne. Anglista, medievista, dantista, comparatista, studioso del mito e della cultura classica, della narrazione biblica e delle sue riscritture, della letteratura moderna, nel  2002  ha vinto il Premio Feltrinelli dell’Accademia dei Lincei per la Critica Letteraria. È stato Presidente dell’Associazione Italiana di Anglistica e della Società Europea di Studi Inglesi (di cui è Presidente Onorario); è Fellow della British Academy, della English Association, della Medieval Academy of America, della Dante Society of America; socio de Il Mulino, della Accademia Polacca di Arti e Scienze, dell’Academia Europaea, dell’Accademia delle Scienze di Torino, dell’Arcadia; Direttore Letterario della Fondazione Valla. E’ Visiting Professor nelle Università di Cambridge, Connecticut, Berkeley, Ohio State, Keio (Tokyo), Notre Dame, Harvard, Toronto.

Ha scritto numerosi articoli su Dante. È autore dei seguenti volumi: Chaucer and Boccaccio (Medium Aevum, 1977); English Medieval Narrative in the 13th and 14th Centuries (Cambridge UP, 1982; Lumi, 1998); Chaucer and the Imaginary World of Fame (Brewer, 1984); Il tragico e il sublime nella letteratura medievale (Cambridge UP, 1989; Il Mulino, 1992); La letteratura del Medioevo inglese (Nuova Italia Scientifica, 1991); L’ombra di Ulisse (Il Mulino, 1992; Oxford UP, 1994); Ri-Scritture (Il Mulino, 1997); La letteratura del Medioevo inglese (Carocci, 2001); Parole alate: voli nella poesia e nella storia ai Omero all’11 settembre (Mondadori, 2004); Esodi e Odissee (Liguori, 2004); Letteratura europea e Medioevo volgare (Il Mulino, 2007); Sulle orme di Ulisse (Il Mulino, 2007); Prima lezione sulla letteratura (Laterza, 2007)

Ha curato e contribuito, fra l’altro, ai seguenti volumi: Chaucer and the Italian Trecento (Cambridge UP, 1983); The Cambridge Chaucer Companion, con J.Mann (Cambridge UP, 1986); The European Tragedy of Troilus (Oxford UP, 1989); Il Medioevo (Il Mulino, 1991). Ha tradotto e curato Sir Gawain e il cavaliere verde (Adelphi, 1986), il Cimbelino di Shakespeare (Garzanti, 1994); La nube della non conoscenza (Adelphi, 1996).